Federico Fiori Chirurgia Plastica Estetica

Lifting

Che cosa e ‘ un Lifting? Il Face-Lifting, o Ritidectomia è un intervento che consente di riposizionare i volumi del nostro volto verso l’alto, dove erano qualche anno fa, e di rimuovere la pelle in eccesso.
E’ un intervento indicato per tutti coloro che, uomini o donne, vogliano migliorare l’estetica del proprio viso contrastando la naturale ptosi tessutale data dall’età.
Prima di tutto provate a  valutare da soli se ritenete di avere l’indicazione clinica per questo intervento. In maniera un po’ grossolana ma indicativa, lo vedete in 4 punti:

1 – l’angolo della mandibola. qui, la linea mandibolare tende a essere circa rettilinea mentre invecchiando si crea un angolo, come in questa figura.
2 – Lo zigomo, i cui tessuto sono impoveriti sull’arcata ossea poiché sono scesi a gravare sulla guancia, che a sua volta trascina verso il basso l’angolo mandibolare.
3 – Il sopracciglio, che ha perso tono e ora guarda verso il basso.
4 – Ia regione sotto mentoniera, che invecchiando risulta sempre più flaccida e anelastica, a volte con due cordoni , le bande platismatiche, che invecchiano ulteriormente il nostro aspetto.

Queste condizioni di discesa, di abbassamento dei tessuti possono essere piu’ o meno associate e si possono trattare con un Lifting del volto.

LA TECNICA PREVEDE

– l’incisione come da disegno preoperatorio, – lo scollamento dei tessuti, – la plicatura dello smas (sistema muscolo aponevrotico superficiale) e cioè il riposizionamento verso l’alto dei tessuti, al termine dello scollamento e del rimodellamento si effettua la – sezione della cute in eccesso, e si procede alla sutura con filo molto sottile. Le cicatrici risulteranno del tutto invisibili. La medicazione prevede un bendaggio morbido compressivo da mantenere per 24 ore. L’incisione passa a livello del margine anteriore dell’orecchio, e viene allungata superiormente secondo necessità all’interno del cuoio cappelluto. Nel caso di Minilifting si arresta alla fine del lobo dell”orecchio mentre per il Lifting completo viene allungata distalmente contornandolo sino al solco retroauricolare, procedendo poi verso l’alto fino quasi all’estremità superiore dell’orecchio stesso, terminando verso la regione nucale secondo le necessità. E’ bene comprendere che è comunque un intervento importante, per cui ci sarà un gonfiore molto significativo, con un disagio sociale di alcuni giorni comunque variabile da persona a persona. Se non appena prendete un colpo vi si forma un ecchimosi sarete molto segnati anche dopo un Lifting, e ovviamente vale anche il contrario. Un edema variabile da moderato a intenso ed ecchimosi diffuse sono assolutamente normali, mentre il dolore è pressoché assente. Il gonfiore e le ecchimosi si risolvono normalmente in 7 – 10 giorni, anche se per circa 15 gg può persitere un lieve edema diffuso. La rimozione dei punti avviene dopo 8-10 giorni circa. Bisogna però ben distinguere tra Minilifting, ovverosia Lifting del solo viso, e Lifting completo, che intessa viso e collo. Il Lifting del solo viso richiede un tempo di guarigione nettamente inferiore, con un gonfiore più limitato, con e complicanze percentualmente minime. Il Lifting di viso e collo comporta un gonfiore più persistente e più evidente, una percentuale di complicanze superiore e una guarigione più lunga. Certo è una scelta radicale, probabilmente è l’intervento che più può farvi apparire come vi sentite e vi evita di sentirvi come apparite, una scelta decisa ma state pur sicuri che nessun trattamento di tipo medico o altro può darvi quello che regala un Lifting del volto.

La complicanza classica del face lifting è l’ematoma. L’ematoma è una raccolta di sangue che si forma sotto la cute, distendendola e provocando viva dolenzia. In questo tipo di intervento è più frequente che in altri data l”entità dello scollamento. Per prevenire questo inconveniente è molto importante una tecnica operatoria estremamente cauta e meticolosa, oltre a non assumere nei giorni precedenti l’intervento farmaci che aumentino la fluidità del sangue come l’aspirina. Quando l’ematoma si verifica è fondamentale riconoscerlo per tempo e trattarlo drenando la raccolta. Esistono altre complicanze, molto rare, quali – lo stupor nervoso, e cioè il temporaneo malfunzionamento di nervi con alterazioni della mimica, normalmente reversibili in un tempo variabile, e le – necrosi in sede di trazione, più facili nei forti fumatori. Le cicatrici sono di norma invisibili o molto poco visibili. In rari casi si possono avere esiti cicatriziali sfavorevoli, legati più alla cattiva cicatrizzazione del soggetto che non alla tecnica chirurgica (fatta eccezione per gli errori tecnici come eccessive trazioni). Rarissime le infezioni

IL LIFTING IN POCHI PASSI

Incisione: secondo schema ,temporale, periauricolare.
Durata: 150
Anestesia: locale + sedazione
Degenza: ambulatoriale

medico

Costo: 7000€

Pre/Post

Testimonianze

  • Il passaparola è stato “fatale” per conoscere lo studio e ne sono felicissima , primo perché è andato tutto bene dal punto di vista chirurgico , intervento riuscitissimo e con grande soddisfazione . Secondo, l’estrema tranquillità , accoglienza e professionalità che ho visto la prima volta che sono arrivata da voi. Devo proprio congratularmi per tutto , non è facile trovare luoghi così con uno staff davvero eccezionale ! lavorando come personal-trainer nelle varie palestre noto la grande differenza. Un altro mondo !!G.T.
POST RECENTI

Quale chirurgia oggi

Perché parlare di Chirurgia? Oggi, come anche ribadito spesso da articoli, interviste, simposi, programmi televisivi e quant’altro, la tendenza attuale nel campo della cura del corpo è quella di sottolineare e amplificare i risultati dei trattamenti medici ( non chirurgici). […]

Le nuove protesi mammarie B-Lite. 30% di peso in meno

L'intervento chirurgico di mastoplastica additiva non é cambiato particolarmente dal punto di vista tecnico negli ultimi anni...fatta salva la tecnica di posizionamento Dual-Plane è stata l'evoluzione nei materiali a rendere questo intervento via via piu' affidabile e sicuro, con risultati […]

FORM DI CONTATTO
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CONTATTI
Galleria del Corso, 4
20100 Milano

Per informazioni:
Tel. 0276021568
Fax 02795742
Federico Fiori | © Copyright 2013. Tutti i diritti riservati. - Posizionamento a cura di Solution Group Communication
Websonica Agenzia Web Marketingpowered by Websonica